Medyfit logo
Medyfit logo

Medyfit | caratteristiche di una sana alimentazione

28/09/2019 - Scritto da: Dott.ssa Veronica Guerra - Biologa Nutrizionista

Quali sono le caratteristiche di una sana alimentazione? 

Secondo LOrganizzazione Mondiale della Sanità, la Salute è lo stato di completo benessere fisico, psichico e sociale. Da nutrizionista rifletto ed estendo il concetto: unalimentazione salutare lo deve essere, quindi, dal punto di vista fisico, psichico e sociale. 

Perchè unalimentazione sia salutare dal punto di vista fisico si deve basare sulla preziosa Dieta Mediterranea, dal 2010 considerata dallUnesco Patrimonio Culturale Immateriale dellUmanità e riconosciuta come modello di alimentazione preventivo per le malattie cardiovascolari e tumorali. 

Unalimentazione salutare dal punto di vista psicologico non deve essere restrittiva, caratteristica che ahimèè molto diffuso trovare. Una dieta è restrittiva quando è estremamente rigida: presenta degli alimenti vietati o addirittura intere categorie di alimenti eliminati e prescrive specifici alimenti nei singoli giorni della settimana. Perchè queste caratteristiche sono dannose a livello psicologico? Per due motivi: il primo è dovuto al meccanismo tutto o nulla innescato dalla rigidità, ovvero la privazione genera necessariamente delle perdite di controllo che possono essere la causa dellinterruzione del percorso di calo di peso perchè fanno sentire inadeguati e incapaci, oppure possono generare dei veri e propri disturbi alimentari come ad esempio la bulimia nervosa o il disturbo da alimentazione incontrollata; il secondo motivo riguarda il fatto che leliminazione di alimenti e la prescrizione alimentare non permettono di imparare un corretto e realistico stile alimentare che possa essere adottato in autonomia a lungo termine. Unalimentazione con queste caratteristiche ovviamente mina anche la terza componente del Benessere: la socialità. Seguire una dieta rigida è impossibile da conciliare con una sana socialità come uscire a cena, mangiare a casa di amici, fare un aperitivo, andare in vacanzatutti aspetti che sono fondamentali per un benessere completo. Una dieta rigida, oltre a minare le condizioni di salute psicologica e sociale e quindi ad aumentare le probabilità di interrompere il calo prima del termine, rende fragile la successiva fase di mantenimento perchè dopo un periodo di estreme rinunce, si farà il conto alla rovescia per tornare a mangiare tutti i cibi, ma a quel punto non si avranno le competenze per farlo e si recupererà tutto il peso perso, spesso superando anche il peso di partenza. 

Ecco quindi che per preservare la Salute diventa fondamentale proporre un percorso nutrizionale che preveda leducazione a mangiare tutti gli alimenti nella giusta frequenza e quantità, a gestire tutte le occasioni sociali e che dia gli strumenti necessari ad affrontare tutti quei pensieri o stati emotivi che influenzano lalimentazione (la tristezza, il bisogno di gratificazione, la noia, ecc.). Solo allora lintervento nutrizionale sarà completo permettendo quindi un sano ed equilibrato calo ponderale e un semplice ed istintivo mantenimento.


Cookie